Quest'uomo

si chiama

Michele Lenzi

 

 

Chi è

 

 

Cosa fa

 

 

Cosa legge

 

 

Cosa pensa ed a volte scrive

 

 

Cosa, di lui,

è stato scritto

 

 

FORUM

Di tutto e di più...

Parliamone

 

 

Spazio dedicato...

..a CERIALE (SV)..

 ..ma anche a VOGHERA (PV)..

e in futuro chissà

ove affittansi

mono-bilocali arredati e non

e, forse,

compra-vendesi anche altro

 

 

Spazio dedicato...

...alla storia,

ovvero al passato

di Michele Lenzi

che - è giusto - venga tenuto presente

 

il FORUM

Di tutto e di più... Parliamone

di Michele Lenzi

Lenzi Michele
      

 

 

 

 

 

 

http://www.contrattoacqua.it

 

 

http://www.unicef.it

www.rivieraligure.it 

 

 

Michele Lenzi e...

...il Suo cammino nel sociale...  2

 

(...indietro...)

 

In seguito, per merito di questi attivisti oltre che di sue proprie ricerche e delle risultanze ricavate da un Convegno specifico a cui fu invitato sia quale componente del Comitato Territoriale Provinciale Savonese per l'Acqua sia quale addetto ai lavori (Convegno tenutosi a Ferrara proprio pochi giorni prima presso il Palazzo del Comune), ed ulteriori incontri significativi, non ultimo quello con un eminente economista (profondo conoscitore delle realtà politico-economico mondiali e delle cosiddette "stanze dei bottoni internazionali") intervenuto a quel tempo in quel di Finale Ligure,

valutò opportuno di schierarsi fra quanti si oppongono ad ogni forma di palese privata, specie se totale, terza assunzione di gestioni di servizi sino a poco tempo prima considerati di prioritaria competenza pubblica, quali per esempio:

- quelli per la captazione, il trattamento, la distribuzione, la raccolta e il recupero, la depurazione, il reindirizzamento, di tutte le acque;

- come anche quelli di prelievo, trattamento, distribuzione, controllo, raccolta, immagazzinamento ed eventuale ridistribuzione di tutte le fonti energetiche (gas, luce, solare, fotovoltaico, eolico, ecc.);

- come, altresì, quelli di ricetrasmissione dati e telecomunicazioni in genere (radio-tv-telefoni-collegamenti internet-ecc.);

- come, ancora, quelli di trasporto persone;

- come, pure, quelli di istruzione (l'attacco disposto con l'approvazione della Legge Regionale ligure a favore anche delle Scuole Paritarie o Parificate, in pratica le Scuole Private, non è altro che un inizio di disgregazione del potere finanziario della Scuola Pubblica che sarà, conseguentemente, posta in difficoltà finanziarie ancor maggiori di quanto già non sia con, altrettanto conseguentemente, obbligata successiva perdita di effettivi posti di lavoro);

- come, non ultimo, anzi, quelli relativi alla fornitura di tutti i servizi sanitari oltre che pensionistici, qui insieme contabilizzati pur essendo di differente categoria perché, tutto sommato, sono quelli che più ci toccano da vicino viste sia le carenze già insistenti nel comparto del finanziamento della Sanità pubblica (e della Ricerca correlata) sia delle attuali e future Pensioni (il tasso di vecchiaia che distingue la Ns. Nazione e che in talune Regioni quali la Liguria pare presenti un tasso percentuale che tradotto in numero corrisponde a 4, quattro, pensionati ogni 5, cinque, persone in età lavorativa, sono dati che non possono che disilludere sulle possibilità, a tali condizioni, di poter contare sia su una futura dignitosa pensione statale sia su una insostituibile Assistenza Socio Sanitaria Statale, e non solo Locale, almeno così come, taluni, vorrebbero intenderla)...

 

Home Page                                      I^ Pagina di Default